Main Page Sitemap

Mia moglie vuole un altro uomo nel letto


Se lo ritiene opportuno, io lavoro a Reggio Emilia e può contattarmi per un appuntamento (tel.
E le sue sono piuttosto audaci.E me ne parla spessissimo mentre abbiamo rapporti.Tengo in grande considerazione la mia moralità e voglio continuare a farlo, ma non riesco a togliermi di dosso questa ossessione.Abbiamo avuto pochissimi contatti diretti: credo di averlo visto solo tre volte nell'ultimo anno e mezzo.E ora la cosa sta svanendo.Rivoilgendosi all'Ordine avrà sicuramente un nominativo ben accreditato che partner per il gemini donna potrà aiutarla a risolvere il Suo problema.Quindi il tema che si apre è quello di condividere sua moglie, è quello di non essere più il suo partner(un altro uomo la possiede)-non parlo dal punto di vista sessuale.Ma questa è in realtà la fantasia principale di mio marito.
Io sono sempre stata molto disponibile a provare donne mature cerco di tutto.
Immagino che questo possa limitare le possibilità nella sfera erotica.
Il rischio, ovviamente, è che certi desideri prevalgano nel rapporto di coppia a scapito di tutto l'arcobaleno emotivo che è presente in una coppia.
Ma, diamine, è stata durissima.
Forse perché avevo paura che fosse lunica cosa che lo faceva eccitare.
Qualche anno fa ha cominciato a farmi qualche foto sexy.
Ora nel suo caso, la fantasia e la "presenza" di un altro uomo non sono condivise da sua moglie e vissute come un fattore disturbante.Forse si sente troppo ansiaso di dovere dimostrare qualità considerate tradizionalmente maschili come forza, prestanza, sicurezza che in realtà a volte sente di non possedere appieno.Buongiorno, sig Francesco Sa, le fantasie sessuali hanno lo scopo di compensare la coscienza, il comportamento sociale.Anche se attraverso un semplice scambio di poche informazioni scritte è impossibile esprimere un parere preciso, immagino che l'insieme di questi fattori, potrebbe creare degli ostacoli alla coppia, tanto più se la comunicazione in merito fosse carente.Non è stata una cosa improvvisa.Ssa Riscassi Giuseppina, medico, psicoterapeuta e sessuloga docente all'Istituto Erich Fromm di Bologna e per il recapito può rivolgersi a loro.



Non avrei mai pensato di potermi ritrovare in una situazione del genere.

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap