Main Page Sitemap

Che sono le forze di contatto e forze in campo





La sapienza di Ildegarda di Bingen, Mondadori, 1992 Inserito nel sito cerchiodellaluna.it nel dicembre2009.
Io le donne vogliono dominante uomini ho posto le colonne che contengono tutto il globo terrestre e quei venti che hanno penne a loro sottomesse, cioè i venti più lievi, che con la loro levità fanno da sostegno ai più forti, affinché non si mostrino pericolosamente, come il corpo.
Sono quindi molto contenta di reincontrarla oggi con occhi ben diversi.
Ildegarda attinge al mondo vegetale, descrivendo anche la forma delle piante, le caratteristiche del rimedio, gli effetti prodotti, la diversa efficacia e i diversi utilizzi, personalizzando la cura a secondo che se a riceverlo era un uomo o una donna.Quindi la luna cambia continuamente, non è mai la stessa, e questo cambiamento si ripete con una regolarità, che in qualche modo può essere prevedibile.Ildegarda ha utilizzato in modo potente lo strumento delle immagini, attingendo e riformulando il grande patrimonio dell'immaginazione medievale, che non era semplice frutto di fantasia ma era carica di significati e di valori.Luna Rossa, di Miranda Gray In una società che non offre né una guida, né le strutture per capire le sensazioni e le esperienze che il ciclo mestruale comporta, Luna Rossa svela gli strumenti con i quali le donne possono prendere coscienza del proprio ciclo.Una delle influenze più importanti riguarda proprio il suo ciclo mestruale.Le sue visioni sono dunque un modo speciale di "vedere un modo particolare di entrare in rapporto con la realtà, un modo diretto, capace di andare nel profondo, di intuire il vero, di cogliere nessi e relazioni, di immaginare possibilità e perciò a volte anche.Conoscendo bene la sofferenza, a causa della sua salute malferma, Ildegarda, in straordinaria modernità d'intuizione, è convinta che, proprio per la la corrispondenza di uomo e universo, inscindibilmente legati, il malessere dell'uno si ripercuota sull'altro, perciò, per raggiungere o riacquisire il benessere psico-fisico, l'essere umano.Armonia celeste e armonia musicale si corrispondono, nella visione di Ildegarda.
(Wittgenstein) La filosofia deve rispondere a queste tre domande: a) cosa posso conoscere?
Le energie creative che, se lovulo fosse stato fecondato, sarebbero state indirizzate nel formare un bambino, vengono rilasciate per creare nel mondo.
Da quel momento le forze le ritornano e Ildegarda inizia a comunicare le visioni, e scrive la sua prima grande opera, lo Scivias (Conosci le vie).
Così scrive il monaco fiammingo Viberto: "La madre circonda le figlie con tale amore, e le figlie si sottomettono alla madre con tale reverenza, che si stenta a distinguere se siano le figlie o la madre a riportare la vittoria.
Detta ciò che le sue visioni le indicano e ne fa dipingere immagini."E vidi come nel centro dell'aria australe un'immagine nel mistero di Dio bella e mirabile, di forma simile a quella umana, il cui volto era così bello e splendente, che è più facile fissare il sole che non quel volto.Il filosofo deve essere la cattiva coscienza della sua epoca.Per tutti questi motivi, vale la pena di coltivarla con passione.Mercoledì 20 giugno, in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale del Rifugiato, lanolf cisl Milano Metropoli presenterà presso la Sala Grandi la rassegna terre moti, nata dalla collaborazione con Job e la giornalista.La verità è che noi donne siamo collegate intimamente alla luna : siamo la rappresentazione di un potere sottile, cosmico, universale, misterioso e mutevole, dalla grande forza creativa.Ed io, forza di fuoco, sono nascosta in essi, essi da me avvampano, come il respiro continuo dell'uomo, o come nel fuoco la fiamma che guizza.Simboli e allegorie, Electa, vol.(Edgar Morin, La tete bien faite).L'eternità è il Padre, il Verbo è il Figlio, e il soffio che li connette è chiamato Spirito santo, e di ciò Dio ha posto il segno nell'uomo, in cui vi sono corpo, anima e razionalità." * Ricerca di Anna Pirera: Fonti: Buona parte del.Campagna di civiltà che coinvolge tutta la cittadinanza.Un anno prima della sua morte, Ildegarda dà prova della sua forza, opponendosi ai prelati di Magonza che le hanno ordinato di disseppellire e gettare il cadavere di un nobile scomunicato, sepolto nel suo monastero, pena la scomunica del monastero; con il suo bastone traccia.Nelle sue miniature, l'uomo-microcosmo è in armonia con Dio e con il creato (il cerchio di fuoco che circonda e contiene la figura è l'amore di Dio).


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap